L’Armata scomparsa di Re Cambise

di Alfredo e Angelo Castiglioni

Lo storico greco Erodoto (Alicarnasso tra 490-480 a.C), nel libro III delle sue “Storie”, racconta che il re persiano Cambise, dopo aver conquistato l’Egitto nel 525 a.C., inviò un’armata di 50.000 uomini nel Deserto Occidentale (Egitto) per distruggere l’oasi di Siwa, sede dell’oracolo del dio Zeus Ammone. Dice Erodono “…i persiani mandati a combattere contro gli Ammoni (gli abitanti di Siwa)… mentre prendevano il pasto, spirò contro essi un vento di meridione potente ed insolito che li seppellì, ed essi sarebbero scomparsi…”. In cinque missioni di ricerca, Angelo e Alfredo Castiglioni e la loro equipe, servendosi di mezzi tecnici all’avanguardia (foto satellitari, geo radar, metal detector,ecc..) e con l’aiuto di un beduino profondo conoscitore del deserto, hanno ritrovato i primi reperti achemenidi (epoca di Cambise) e centinaia di resti umani, forse recuperati in un periodo successivo alla tragedia, e seppelliti in una fossa comune, dove sono stati rinvenuti anche oggetti dell’epoca di Cambise.

Durata: 30’
Anno di produzione: 2009
Produzione: Alfredo e Angelo Castiglioni

Lascia un commento